Crea sito

Foto di gruppo alla fine del Concerto di Natale 2009

Nel corso del tradizionale Concerto di Natale della Scuola Germanica, oltre ad una replica della “Petite Messe”, sono stati eseguiti anche brani della tradizione natalizia, che hanno visto la partecipazione di insegnanti e allievi della Scuola.
Il concerto si è svolto il 19 dicembre nella suggestiva Abbazia di Santo Stefano in Via XX Settembre, circondata da una cornice di neve e ghiaccio sicuramente molto insolita per la città di Genova, ma che ha conferito all’evento un’atmosfera molto speciale.
La serata musicale è stata introdotta da canti tradizionali tedeschi, seguiti da due arie di J. S. Bach (Joscha Zmarzlik) e da brani di F. Chopin e F. Callai (Federico Durando, violino).
Il fulcro del concerto è stata certamente la “Petite Messe”. Nonostante la difficoltà di questo brano e grazie al grande impegno del Maestro Callai, il coro è riuscito a dare ottima prova di sé ed è stato a lungo applaudito da un pubblico intirizzito, ma entusiasta. Bravissimi anche i solisti: Silvia Derchi (pianoforte), Davide de Ferrari (harmonium), Francesca Pacini (soprano), Cecilia Paoletti (contralto), Paolo Pignatelli (tenore), Georgy Chkareuli (basso).

Nel periodo autunnale tutto l’impegno organizzativo e musicale di “Voci di due Paesi” è stato rivolto allo studio e alla realizzazione della “Petite Messe Solennelle” di G. Rossini per solisti, coro, pianoforte e harmonium.
Il Maestro Fabrizio Callai ci ha dato la possibilità di conoscere la vita e l’opera di questo compositore nel corso di due serate con conferenza e guida all’ascolto sul tema “Gioachino Rossini tra Italia e Francia”, rispettivamente il 21 ottobre e il 2 dicembre.
Il 14 novembre è finalmente arrivato il momento della “prima” della “Petite Messe”. Abbiamo avuto l’onore di essere invitati ad eseguirla nel quadro della prestigiosa rassegna di concerti d’autunno, che tutti gli anni la Comunità Evangelica Luterana organizza nella Chiesa di Nervi. Il Maestro Callai si è assunto così una grande responsabilità, ma è riuscito a portare il coro e i solisti a un livello tale, da essere molto apprezzati sia dal pubblico sia dagli organizzatori. Questo evento è stato, per i coristi e per l’Associazione, fonte di grande soddisfazione.

 ESCAPE='HTML'
Il 20 giugno 2009 la Scuola Germanica ha festeggiato il suo 140° anniversario invitando la cittadinanza a una cerimonia ufficiale nel Salone del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale. Nel corso dell’evento celebrativo, al quale hanno partecipato le massime autorità cittadine e un rappresentante dell’ambasciata tedesca di Roma, anche la musica ha avuto un suo ruolo fondamentale. Il coro “Voci di due Paesi” ha contribuito con l’esecuzione del celebre “Va’ pensiero” di G. Verdi e degli inni nazionali tedesco e italiano.
 ESCAPE='HTML'

Domenica 17 maggio 2009 il coro “Voci di due Paesi” è stato invitato a cantare a Torino, nella Chiesa di S. Antonio Abate, in occasione dell’insediamento del nuovo Pastore della Comunità Evangelica Luterana della città. In programma l’esecuzione di diversi brani sacri durante la liturgia. Siamo molto grati alla Comunità di Torino per la generosità e per la grande simpatia con la quale ci ha ospitato. È stata per tutti una bellissima esperienza e speriamo di poterla ripetere in futuro!
Anche a scopo di preparazione a questo evento, l’Associazione ha organizzato un incontro con la Pastora della Comunità Evangelica di Genova, Maike Bendig, per approfondire il tema del luteranesimo e per favorire, anche sotto questo aspetto, la conoscenza della cultura tedesca.